Avviso pubblico finalizzato all’indagine di mercato / manifestazione di interesse per l’affidamento del servizio sperimentale per la gestione delle aree di sosta a pagamento nel comune di custonaci, localita’ frassino, per la stagione estiva 2022.

  In esecuzione della Determinazione a contrarre n.

Data:
27 Giugno 2022

 

In esecuzione della Determinazione a contrarre n. 502 del 27/06/2022;

Stazione Unica Appaltante – Comune di Custonaci via Scurati n. 24  cod fisc 80002670810

Tel. 0923 1872104  pec:  comune.custonaci@pec.it

Il Responsabile Unico del Procedimento per il Comune di Custonaci è il Vice Comandante Dr Giuseppe Giammarinaro;

ART. 1 NATURA DELL’AVVISO

Tutte le informazioni per partecipare alla gara sono contenute nel sito istituzionale www.comune.custonati.trapani.it

Il presente avviso è finalizzato esclusivamente a ricevere manifestazioni d’interesse per favorire la partecipazione e la consultazione di operatori economici, in modo non vincolante per l’Ente, con l’unico scopo di comunicare agli stessi, la disponibilità ad essere invitati a presentare offerta.

Con il presente avviso non è indetta alcuna procedura di gara, di affidamento concorsuale o paraconcorsuale e non sono previste graduatorie di merito o attribuzioni di punteggio; si tratta semplicemente di un’indagine conoscitiva finalizzata all’individuazione di operatori economici da invitare alla successiva procedura negoziata.

Il presente avviso ha scopo esclusivamente esplorativo, senza l’instaurazione di posizioni giuridiche od obblighi negoziali nei confronti della Stazione appaltante, che si riserva la possibilità di sospendere, modificare o annullare, in tutto o in parte, il procedimento avviato, e di non dar seguito all’indizione della successiva gara informale per l’affidamento di cui trattasi, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa, nonché di procedere con l’invio della lettera di invito alla presentazione dell’offerta anche in presenza di un’unica manifestazione di interesse pervenuta valida.

ART. 2 OGGETTO DEL SERVIZIO – IMPORTO – SUDDIVISIONE IN LOTTI

Oggetto: Oggetto del presente affidamento è l’affidamento del servizio sperimentale per la gestione delle aree di sosta a pagamento nel comune di Custonaci, localita’ C.da frassino, per la stagione estiva 2022

Di stabilire che il criterio di aggiudicazione sarà quello del massimo rialzo della percentuale a favore dell’ente con un minimo del 5% su base incassi fino a Euro 40.000,00 escluso Iva e del 35% con incassi superiori a Euro 40.000,00 escluso Iva ai sensi del D.Lgs. n.° 50/2016, art. 95 co. 4, lettera b  mediante la procedura negoziata previa pubblicazione del bando, ai sensi dell’art. 63 del D.Lgs. 50/2016, co. 1, e dal D.L. 76/2020,art. 1, co. 2, lettera b);

 

Suddivisione in Lotti: non è prevista suddivisione in Lotti.

ART. 3 DURATA DEL SERVIZIO

La durata del presente appalto è periodo estivo 1 luglio/30 settembre 2022 rinnovabile di n. 1 (uno) annualità.

ART. 4 PROCEDURA DI GARA – CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

Alla procedura di gara verranno invitati tutti gli operatori economici che avranno presentato valida manifestazione di interesse.

Ai fini dell’applicazione del principio di rotazione previsto dal Codice dei Contratti si precisa che in base a quanto previsto all’art. 3 punto 3.6 delle Linee Guida n. 4 di ANAC di attuazione del Codice la rotazione non si applica in quanto non viene operata alcuna limitazione in ordine al numero di operatori economici tra i quali effettuare la selezione.

L’Amministrazione si riserva la facoltà, anche in presenza di una sola manifestazione di interesse pervenuta, di procedere all’invio della richiesta di offerta all’unico manifestante.

Criterio di aggiudicazione.

La procedura potrà essere aggiudicata anche in presenza di una sola offerta valida.

E’ comunque riservata alla stazione appaltante la facoltà di non procedere all’aggiudicazione se nessuna delle offerte pervenute risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto (cfr. art. 95, comma 12, primo periodo, D. Lgs. 50/2016), oppure nel caso in cui l’offerta non soddisfi gli obblighi di cui all’articolo 30, comma 3, D.Lgs. 50/2016.

Non sono ammesse offerte parziali e/o incomplete, né offerte condizionate.

ART. 5 SOGGETTI AMMESSI IN FORMA SINGOLA E ASSOCIATA E CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE

Gli operatori economici, anche stabiliti in altri Stati membri, possono partecipare alla presente gara in forma singola o associata, secondo le disposizioni dell’art. 45 del Codice, purché in possesso dei requisiti prescritti dai successivi articoli.

Ai soggetti costituiti in forma associata si applicano le disposizioni di cui agli artt. 47 e 48 del Codice.

È vietato ai concorrenti di partecipare alla gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti o aggregazione di imprese aderenti al contratto di rete (nel prosieguo, aggregazione di imprese di rete).

È vietato al concorrente che partecipa alla gara in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti, di partecipare anche in forma individuale.

È vietato al concorrente che partecipa alla gara in aggregazione di imprese di rete, di partecipare anche in forma individuale. Le imprese retiste non partecipanti alla gara possono presentare offerta, per la medesima gara, in forma singola o associata.

REQUISITI GENERALI

Sono esclusi dalla gara gli operatori economici per i quali sussistono cause di esclusione di cui all’art. 80 del Codice.

Sono comunque esclusi gli operatori economici che abbiano affidato incarichi in violazione dell’art. 53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001 n. 165.

Gli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d. black list di cui al decreto del Ministro delle finanze del 4 maggio 1999 e al decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 21 novembre 2001 devono, pena l’esclusione dalla gara, essere in possesso, dell’autorizzazione in corso di validità rilasciata ai sensi del d.m. 14 dicembre 2010 del Ministero dell’economia e delle finanze ai sensi (art. 37 del d.l. 3 maggio 2010 n. 78 conv. in l. 122/2010) oppure della domanda di autorizzazione presentata ai sensi dell’art. 1 comma 3 del DM 14 dicembre 2010.

La mancata accettazione delle clausole contenute nel patto di integrità costituisce causa di esclusione dalla gara, ai sensi dell’art. 1, comma 17 della l. 190/2012.

REQUISITI SPECIALI E MEZZI DI PROVA

I concorrenti, a pena di esclusione, devono essere in possesso dei requisiti previsti nei commi seguenti. I documenti richiesti agli operatori economici ai fini della dimostrazione dei requisiti devono essere trasmessi mediante AVCpass in conformità alla delibera ANAC n. 157 del 17 febbraio 2016 [ai sensi degli articoli 81, commi 1 e 2, nonché 216, comma 13 del Codice, le stazioni appaltanti e gli operatori economici utilizzano la banca dati AVCPass istituita presso ANAC per la comprova dei requisiti].

Ai sensi dell’art. 59, comma 4, lett. b) del Codice, sono inammissibili le offerte prive della qualificazione richiesta dal presente disciplinare.

Requisiti di idoneità professionale (art. 83, co. 1, lett. a) del D.Lgs, 50/2016 s.m.i.) richiesti e specificatamente:

– Requisiti di cui all’art.83, comma 1, lett. a) D.Lgs 50/2016 s.m.i.:

– iscrizione, per attività inerenti l’appalto, nel registro delle imprese della Camera di Commercio, industria, Artigianato e Agricoltura (C.C.I.A.A.) ovvero, se trattasi di soggetti stabiliti in altri Stati membri dell’Unione Europea, iscritti nei corrispondenti registri professionali o commerciali dello Stato di residenza, così come previsto dall’art. 83 comma 3, del D.Lgs. 50/2016. Ai sensi dell’art. 37 della Legge n. 122/2010, gli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio in Paesi inseriti nelle 13 black list di cui al D.M. 4 maggio 1999 e al D.M. 21 novembre 2001 devono essere in possesso dell’autorizzazione rilasciata ai sensi del D.M. 14 dicembre 2010;

– se cooperative o consorzi di cooperative, iscritte ai sensi del DM. 23/06/2004 anche all’Albo delle società cooperative istituito presso il Ministero delle Attività produttive o secondo le modalità vigenti dello stato di residenza;

– se cooperative sociali o consorzi di cooperative sociali, iscritte anche ad Albi regionali, istituiti ai sensi dell’art. 9 della L. 381/1991, o in possesso dei requisiti necessari per l’ammissione a tali Albi;

Requisiti di capacità economica e finanziaria (art. 83, co. 1, lett. b) del D.Lgs, 50/2016 s.m.i.) richiesti e specificatamente:

NON PREVISTI.

SUBAPPALTO

Il subappalto è ammesso nel rispetto dell’art. 105 del D.Lgs. 50/2016 s.m.i.

ART. 6 TEMPI E MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

La manifestazione d’interesse dovrà essere presentata dall’operatore economico utilizzando l’apposito modello denominato “Manifestazione di interesse” disponibile nel dettaglio manifestazione di interesse unitamente all’avviso in oggetto.

Detto modello, debitamente compilato e sottoscritto dal legale rappresentante o soggetto munito di procura, dovrà essere presentato, entro la scadenza prefissata a mezzo pec o tramite presentazione all’ufficio protocollo dell’ente;

L’operatore economico che presenta la manifestazione di interesse dovrà essere in possesso dei requisiti minimi di capacità richiesti dal presente avviso e dichiararli secondo quanto previsto nell’apposito modello.

L’Amministrazione non prenderà in considerazione le manifestazioni di interesse presentate nel caso in cui il modello “Manifestazione di interesse”:

  1. a) manchi
  2. b) non sia firmato;
  3. c) sia firmato da una persona che non risulti dal modello stesso munita del potere di rappresentare il

soggetto che presenta manifestazione di interesse;

  1. d) sia firmata da persona diversa rispetto alla persona dichiarante, anche se entrambi muniti del potere di

rappresentare il soggetto che presenta manifestazione di interesse;

  1. e) sia firmata, nel caso di soggetti plurimi, in modo difforme da quanto sopra precisato;
  2. f) risulti priva anche di una sola delle dichiarazioni contenute nell’apposito modello.

Nessuna irregolarità, mancanza o incompletezza nelle dichiarazioni dell’apposito modello “Manifestazione di interesse” potrà essere sanata con il procedimento del soccorso istruttorio di cui all’art. 83 c. 9 del D. Lgs. 50/2016 che non è applicabile alla fase della manifestazione di interesse.

Le manifestazioni di interesse da parte dell’operatore economico devono pervenire entro e non oltre il termine perentorio del 30 giugno 2022 alle ore 18,00 mediante invio pec o consegnate brevi manu all’ufficio protocollo.

Si fa presente che l’operatore economico che ha fatto pervenire la manifestazione di interesse a seguito del presente avviso avrà la facoltà, ai sensi dell’art. 48, comma 11, del D. Lgs 50/2016, di presentare offerta per sé o quale mandatario di operatori riuniti secondo le modalità che saranno indicate nella lettera di invito.

In tali casi, ai fini del raggiungimento della soglia minima dei requisiti richiesta per l’ammissione e come meglio specificato nella lettera di invito a presentare offerta, ciascuna singola impresa costituente l’operatore riunito, dovrà essere in possesso ed apportare parte di ognuno dei requisiti richiesti.

La mandataria, comunque, dovrà essere in possesso ed apportare ognuno dei requisiti richiesti in misura maggioritaria rispetto agli altri membri dell’operatore riunito.

ART. 7 DISCIPLINA IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

La partecipazione al presente avviso implica la raccolta ed il trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE 2016/679 del 27 aprile 2016, relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/CE (regolamento generale sulla protezione dei dati) e, per quanto applicabile, del D.Lgs. 196/2003 e ss.mm.ii., esclusivamente nell’ambito della presente per lo svolgimento delle funzioni istituzionali, delle attività e dell’assolvimento degli obblighi previsti da norme di legge o di regolamento.

Il titolare del trattamento dei dati in questione è il Referente del Comune di Custonaci Comandante  Dr. Gioacchino Tranchita.

Pubblicazione Avviso: Il presente avviso, è pubblicato all’Albo Pretorio del Comune di Custonaci.

Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare l’Ufficio di polizia municipale

Al seguente numero 0923 1872104

 

Allegati al presente avviso:

  1. Modello di domanda per manifestazione d’interesse.

Allegati (1)

Ultimo aggiornamento

27 Giugno 2022, 13:15